Strumenti personali
Tu sei qui: Home / Archivio Mostre / Anno 2014 / Percorsi Espressivi

Percorsi Espressivi

ANNA BOLOGNESI, ALBERTO BESSON E ULISSE GUALTIERI: TRE ARTISTI ESPONGONO ALLE SALE DEL PODESTA’ DI SORESINA – fino al 19 ottobre

Dopo la mostra benefica dedicata all’Associazione Soresina Soccorso, le Sale del Podestà coordinate da Roberto Dellanoce, danno spazio a una mostra dedicata a tre noti e apprezzati artisti contemporanei intitolata “Percorsi espressivi”. Ne sono protagonisti: Anna Bolognesi, Alberto Besson e Ulisse Gualtieri. «Si tratta di una esposizione composita», spiega Simone Fappanni, «nella quale convergono stili e tecniche diverse che mirano a una costante ricerca espressiva». In effetti, i percorsi creativi di questi tre autori rivelano gamme stilistiche e tecniche diversissime le une dalle altre, ma estremamente valide. L’inaugurazione è in programma sabato 4 ottobre alle ore 17.  
Nata a Cremona, Anna Bolognesi ha esposto per la prima volta nel 1978 alla Galleria “L’Incontro”, nella Città del Torrazzo. Tiene corsi di figura e ritratto. Ha presentato i suoi quadri in varie città italiane, riscuotendo lusinghieri consensi. Le sono stati conferiti importanti riconoscimenti nell’ambito di vari concorsi ed ha preso parte ad estemporanee. È risultata vincitrice di un’edizione del Premio “Pandino Mon Amour” con l’opera “Giovane donna di Pandino”.
Alberto Besson risiede a Crema. Significativi riconoscimenti al Castello Sforzesco di Milano e alle Belle Arti di Torino, lo incoraggiano a continuare il proprio discorso artistico iniziato nel 1965. Dal 1980 partecipa a manifestazioni d’arte in varie nazioni. Si laurea in giurisprudenza presso la Statale di Milano e superato un concorso pubblico, ottiene un impiego statale. Ha illustrato una trentina di volumi di racconti e poesie pubblicati da varie case editrici. Oltre venti le personali e più di trecento le presenze in gallerie, fondazioni e musei.
Ulisse Gualtieri vive Casalbuttano. Ha frequentato la Scuola d’arte presso il Castello di Soncino, per poi approfondire autonomamente il proprio stile. Ha tenuto la prima personale a Cremona nel 1988 alla Galleria Sant’Antonio. Successivamente ha allestito numerose personali ed è risultato vincitore di parecchi premi d’arte e di estemporanee.


:: GALLERIA FOTOGRAFICA ::

Azioni sul documento